Finalità

Il R.I.C., Registro Italiano Cremazioni, nasce il 9 giugno 2014 con carattere volontario e senza scopo di lucro, con l’obiettivo di promuovere sul territorio nazionale il rito della cremazione e i valori etici, sociali e culturali che lo ispirano.

Questa missione è esercitata sul territorio nazionale attraverso il riconoscimento legale ottenuto dalle autorità competenti, nel pieno rispetto della dignità del defunto e del dolore dei parenti. Al fine di realizzarla, il Registro Italiano Cremazioni opera attivamente per garantire il diritto di scelta di ogni suo associato, tutelando – anche in sede legale – la volontà di cremazione della salma e dell’eventuale dispersione delle ceneri, secondo la normativa vigente.

Oltre alla tutela delle dichiarazioni di volontà dei suoi iscritti, il Registro Italiano Cremazioni sostiene e promuove in prima persona la ricerca nell’ambito delle tecniche più avanzate di incenerimento, rivolgendo particolare attenzione agli aspetti igienici ed ambientali connessi.

Inoltre, si impegna affinché gli studi storici sulla cremazione, unitamente alle analisi della pratica nello scenario della contemporaneità, possano confluire in un quadro interdisciplinare di riflessione e approfondimento comune, in collaborazione con enti istituzionali, centri di studio e di ricerca, organismi che operano nel settore. Ciò nella radicata e profonda convinzione che il rito crematorio rappresenti oggi non solo un dato in costante aumento fra le pratiche funerarie adottate dalla cittadinanza, ma soprattutto un tratto distintivo della contemporaneità. Una scelta libera e indipendente, che il Registro Italiano Cremazioni tutela e salvaguarda in accordo con la legislazione nazionale, le normative regionali e i regolamenti comunali che disciplinano la materia.

I suoi professionisti sono a completa disposizione di coloro che desiderino avvicinarsi al mondo cremazionista senza incertezze e con adeguati strumenti di conoscenza. Per questo motivo, al fianco del sito internet dedicato e delle sue sezioni di approfondimento, gli iscritti al Registro Italiano Cremazioni si avvalgono di una newsletter per il costante aggiornamento normativo, di un periodico di informazione e di una guida ragionata per potersi orientare senza ostacoli. Perché la cremazione, oggi ancora più che in passato, possa dirsi una scelta libera e consapevole

Scarica attestazione di iscrizione per un defunto